Scelta della lingua

Selezionare la lingua desiderata.

The zen of sailing

Marc Lichte, responsabile design di AUDI AG, è un velista. In tutto e per tutto. Sulla sua barca, il suo buen retiro, trova l’ispirazione per pensare al futuro. Testo: Bernd Zerelles | Foto: Rouven Steinke | Video: AUDI AG

Il più delle volte sono le piccole cose a rivelare il carattere di una persona.

L’anemometro in cima all’albero della barca a vela di Marc Lichte, ad esempio: «Vedi, in tutte le altre barche l’anemometro fuoriesce dritto dall’albero oppure indica subito in avanti. Io invece volevo che seguisse esattamente l’andamento ascensionale dell’albero, si piegasse in modo aerodinamico e si orientasse in avanti solo successivamente. Soltanto così può inserirsi al meglio nel vento e fornire misure esatte. L’ho creato personalmente. È un pezzo unico. È perfetto». Lichte punta l’indice sinistro in alto, mentre con la mano destra segue la curva dell’anemometro che, impeccabile, fa capolino lassù nel vento.

Linee, superfici e proporzioni sono fondamentali per uno yacht, proprio come per gli interni della nuova Audi A8. Insieme alla tecnologia, l’eleganza e la coerenza dei principi di design creano superiorità e trasmettono un temperamento avveniristico.

Marc Lichte

Ma naturalmente Lichte è soprattutto un designer.

Anche per questo la sua barca è un pezzo unico, personalizzato dalla tela al timone, dalla riduzione a due colori degli interni alla tinta RAL dello scafo, che non è di un bianco splendente come quello di tutti gli Xp 38, bensì nero. «No, no, non è nero. Il nero non andrebbe bene, troppo forte. Anche il carbonio non è nero. E lo scafo deve pur intonarsi con il resto». Lichte ha scelto varie tonalità RAL, combinazioni cromatiche normate e ben definite che potessero abbinarsi al carbonio. Dopodiché ha fatto verniciare alcuni pannelli in plastica di un metro per un metro e li ha collocati sulla barca ormeggiata in porto nelle più svariate ore del giorno e condizioni di luce per testare l’effetto dei colori. Solo a quel punto ha autorizzato la verniciatura. «Questo grigio scuro s’intona perfettamente con il carbonio e rende la barca davvero elegante – stupenda, vero?» Le aspettative di Lichte sono molto chiare: «Le prestazioni devono essere eccellenti, al pari dell’estetica. L’Xp 38 soddisfa entrambi i criteri. Si guida meravigliosamente e ha linee quasi senza tempo – un aspetto essenziale per me. Sono principi che valgono anche per il design dei veicoli. Per uno yacht le linee, in termini di lunghezza e proporzioni, sono la cosa più importante – proprio come per un’Audi».

Marc Lichte
Continua a leggere

La nuova Audi A8 è la prima auto di serie nata dalla nuova filosofia di design di Marc Lichte. In futuro ogni modello esprimerà un proprio carattere e incarnerà l’immagine del marchio.