• SQ7 TDI
    SQ7 TDI

    Nell’attuale model year (2018) l’Audi SQ7 è già esaurita e pertanto non più ordinabile al momento. Dal vostro partner Audi potete trovare le vetture attuali usate.

00:00 | 00:00

quattro

Chi conosce Audi, conosce anche quattro. E chi la prova non può più farne a meno. Perché? Perché questa trazione convoglia in maniera eccezionale la potenza del motore sulla strada.

quattro è una trazione integrale permanente. Per evitare che le ruote di un asse girino a vuoto, la forza propulsiva viene trasferita sull’altro asse. Sull’Audi R8 si trova una frizione a lamelle dalla risposta diretta e dalla regolazione ottimizzata, che consente di ripartire la coppia variabilmente sull’avantreno o sul retrotreno.

Essendo presente un motore centrale, sulla R8 la trazione quattro privilegia nettamente il retrotreno. Il cambio è collocato dietro il motore montato longitudinalmente ed è dotato di una presa di potenza per un albero cardanico che convoglia la forza motrice all’avantreno. Qui la coppia viene trasmessa da un giunto viscoso. Nell’assetto di base della catena cinematica, circa il 15% della potenza giunge alle ruote anteriori e circa l’85% a quelle posteriori; in caso di necessità, in pochissimo tempo è possibile convogliare fino al 30% all’avantreno. Un differenziale bloccante sul retrotreno incrementa ulteriormente il dinamismo. Nel caso in cui una ruota di un asse dovesse girare a vuoto, essa viene frenata dal bloccaggio elettronico del differenziale (EDS).
00:00 | 00:00

Come tipico delle auto sportive, la R8 privilegia il retrotreno

Anche sulla R8, quattro presenta quelle caratteristiche che già da molto tempo sono tipiche del marchio Audi: trazione eccellente, accelerazione praticamente priva di slittamenti, maggiore dinamismo di guida, stabilità direzionale migliorata – e naturalmente un piacere di guida potenziato.