Scelta della lingua

Selezionare la lingua desiderata.

R8 Coupé V10 performance quattro > R8 > Audi Svizzera
Das neue Audi R8 Coupé V10 performance quattro

Dalle corse alla produzione in serie
L’Audi R8 Coupé V10 performance quattro

Consumo di carburante nel ciclo combinato:* 13,1 l/100 km

Emissioni di CO2 nel ciclo combinato:* 298–297 g/km



Audi ha le corse nel sangue, in particolare l’Audi R8 Coupé V10 performance quattro. È evidente da qualsiasi prospettiva la si guardi: dalle possenti prese d’aria accanto all’ampia calandra single frame sulla parte anteriore fino alla linea laterale fortemente allungata che lascia intuire il motore centrale per arrivare fino al diffusore allungato verso l’alto sulla parte posteriore. La coupé da 620 CV incarna la transizione fra la strada e il circuito.

Scarica tutto
00:00 | 00:00
  • Luce che scolpisce: lo splendore del Blu Ascari è riservato in esclusiva all’Audi R8 Coupé V10 performance quattro.

  • I proiettori a LED sono visivamente oscurati e accentuano il design spiccatamente sportivo.

  • Un batter d’ali in avanti: la parte posteriore dell’Audi R8 Coupé V10 performance quattro mostra un grande alettone fisso realizzato in un polimero rinforzato in fibra di carbonio.

  • Una supersportiva purosangue: l’Audi R8 è alta appena 1,24 metri.

  • Il diffusore allungato verso l’alto e i terminali ellittici di colore nero lucido sono di serie sull’Audi R8 Coupé V10 performance quattro.

  • Opponetevi alla mediocrità: le fessure appiattite sul cofano anteriore ricordano l’icona del marchio Audi Sport quattro.

  • 118 LED sul retro compongono una firma luminosa inconfondibile e ben visibile anche da lontano.

  • Con il volante appiattito nella parte inferiore tenete l’Audi R8 perfettamente in carreggiata.

  • Di serie nell’Audi R8 Coupé V10 performance quattro: rivestimenti in pelle/alcantara con accenti in Blu Mercato ed elementi decorativi in carbonio lucido.

Valori di prestazioni

Potenza

456

kW

(620 CV)

Velocità massima

331

km/h

Accelerazione

3,1

secondi

da 0 a 100 km/h

Consumo di carburante nel ciclo combinato:* 13,1 l/100 km / emissioni di CO2 nel ciclo combinato:* 298–297 g/km
Maggiori informazioni sulla trazione

L’assetto: precisione in tutte le sue sfaccettature

Nelle corse automobilistiche è importante non solo la potenza, ma anche la precisione e l’immediatezza con cui la si può riprodurre su strada. L’assetto riveste un ruolo decisivo in tale ambito: sull’Audi R8 Coupé V10 performance quattro tutte le ruote sono pilotate da doppi bracci triangolari in alluminio, le molle e gli ammortizzatori sono regolati in modo particolarmente rigido. Con Audi magnetic ride avete a disposizione un sistema di ammortizzazione opzionale che adegua il funzionamento degli ammortizzatori al vostro stile di guida e al profilo della strada, il tutto a intervalli di millisecondi e singolarmente per ogni ruota. Il servosterzo di nuova impostazione trasmette i vostri impulsi di comando in modo ancora più diretto, assicurando un feedback straordinariamente preciso della superficie stradale, mentre lo sterzo dinamico disponibile su richiesta regola l’angolo di sterzata in base alla velocità, consentendo una manovrabilità estremamente agile. La riduzione di velocità dell’Audi R8 Coupé V10 performance quattro è affidata a freni in ceramica rinforzati in fibra di carbonio, consegnati di serie con pinze in colore grigio antracite e su richiesta disponibili anche in rosso.

Audi R8 Coupé V10 performance quattro in der Heckansicht
Maggiori informazioni sulla struttura della vettura

Le gare automobilistiche come modello

La sorella dell’Audi R8, l’Audi R8 LMS, riscuote successi su prestigiosi circuiti in tutto il mondo: finora ha conquistato quattro vittorie finali nelle gare 24 Ore, ad esempio sul Nürburgring, a Spa e a Dubai e, oltre a guadagnarsi altri titoli in varie gare sprint e campionati, ha già vinto tre volte la 12 Ore di Bathurst.

La stretta parentela fra queste vetture sportive ad alte prestazioni è intuibile dal numero di componenti uguali, che è pari al 50 percento rispetto alla versione GT3: ad esempio, il motore V10 delle due auto è quasi identico. Con la vettura sportiva Audi R8 LMS GT4 il modello di serie condivide addirittura il 60 percento dei componenti.

Das Vorbild  Audi R8 LMS

Interni: eleganti e incentrati sul conducente

Anche l’abitacolo dell’Audi R8 trae ispirazione dalle gare automobilistiche: davanti al conducente, un grande arco profilato racchiude visivamente tutti i comandi, riprendendo il design incentrato sul pilota tipico di una monoposto. L’Audi R8 Coupé V10 performance quattro dispone di sedili a guscio. Di serie l’abitacolo si presenta con rivestimenti in pelle/alcantara, accenti cromatici in Blu Mercato ed elementi decorativi in carbonio lucido. Anche i pedali e i poggiapiedi in acciaio inossidabile così come gli inserti decorativi in carbonio sono di serie. Ovviamente non vi sono limiti ai vostri desideri individuali: Audi exclusive ha in serbo per voi numerose combinazioni di colori e materiali, con i quali personalizzare gli interni di questa vettura supersportiva in base al vostro stile.

Innenraum des Audi R8 Coupé V10 performance quattro

L’Audi virtual cockpit: tutto sotto controllo

La concezione dell’abitacolo, che permette al conducente di concentrarsi al massimo sul tragitto, si estende anche al digitale con l’abbinamento di serie di MMI Navigation plus e Audi virtual cockpit. L’intero sistema di comando è progettato per poter attivare le funzioni senza togliere le mani dal volante o lo sguardo dalla strada. Sul display dell’Audi virtual cockpit con una diagonale di 12,3 pollici spicca un contagiri, intorno al quale si possono disporre gli altri valori di prestazioni, ad esempio per la coppia, le forze G, il lap timer, le temperature dell’olio del motore e del cambio nonché la pressione e la temperatura degli pneumatici. Sull’Audi R8 Coupé V10 performance quattro avete a disposizione un tasto supplementare per controllare direttamente i programmi performance appositamente configurati.

Audi virtual cockpit im Audi R8